Programme

AMBITO STORICO

  • Bilanci della poesia degli ultimi vent’anni – Valutazione critica della produzione poetica italiana dal Duemila ad oggi.
  • Il Novecento che resta – Rilevamento del lascito storico novecentesco nelle realizzazioni poetiche iper-contemporanee.
  • Tradizione / innovazione – Continuità e fratture del canone poetico nei primi vent’anni del XXI secolo.

AMBITO TESTUALE

  • Il peso della parola – Semantica, polisemia e stratificazione della parola poetica: nuove prospettive nella composizione iper-contemporanea.
  • Forme chiuse / forme aperte – Mutamenti delle tipologie formali e valenza, nel contesto attuale, dell’impiego di elementi metrici, liberi e visivi.
  • L’oggetto poetico – Temi, memorie, tendenze e tabù nella poesia dal Duemila in avanti.

AMBITO SOCIALE

  • Editoria e poesia oggi – Analisi della produzione poetica iper-contemporanea in rapporto alla realtà editoriale italiana ed estera.
  • Nuove tecnologie e scrittura poetica – Incidenza dei nuovi strumenti tecnologici nella composizione e ricezione del testo e nella comunicazione dell’informazione poetica oggi.
  • Testo e società, azione e reazione – Rapporto tra testo poetico e realtà sociale: come la poesia possa farsi interprete del contesto attuale e quanto l’atto poetico riesca a incidere nella trama sociale.
Friday 17 April 2020 
9.00Session 5. Chair: Niccolò Scaffai
Gianluigi Simonetti (Università degli Studi dell'Aquila)
Marianna Marrucci (Università per Stranieri di Siena), La funzione Pagliarani
Giovanna Lo Monaco (Università di Firenze), Nuove declinazioni del romanzo in versi. Francesco Targhetta e altri contemporanei
10.30Coffee break and Posters:
Irene Sabetta (Alatri, Roma), La retrovia resistente dell'avanguardia
Alberto Pellegatta (Milano), Poesia dopo il 2000
Riccardo Frolloni (Alma Mater Studiorum - Università di Bologna), Storia della poesia recente (1994-2019)
11.15Session 6. Chair: Stefano Milonia 
Simone Grossmann (Université Bar Ilan, Gerusalem), Intuitisme et dialogisme entre les arts dans la poésie de Hédi Bouraoui
Davide Castiglione (Vilnius University), Sapienziale. Massime, gnomi e sentenze nella poesia contemporanea
Jeff Barda (University of Cambridge), Dire le sens idiot de ce qui est
Valeria Cristaldi (Université Paris Nanterre), La parola precisa in Incontri e agguati di Milo de Angelis
13.15Lunch
14.30Session 7. Chair: Jeff Barda
Nathalie Wourm (Birkbeck, University of London), Des tchouls et des black blocs, ou, vingt-cinq ans de poésie française selon Nathalie Quintane
Jean-René Lassalle (Albert-Ludwigs-Universität Freiburg), Intensification multilingue de la poésie à l'ère de la mondialisation croissante
16.00 Coffee break and Posters:
Giorgiomaria Cornelio (Trinity College Dublin), Tra il detto e la carie. Eredità e fantasma nella poesia iper-contemporanea
Ilaria Dinale (Università di Roma Sapienza), Scritture e social network. La nuova poesia degli anni Duemiladieci
Viviana Scarinici (Morlupo, Roma), Fondo Librario di Poesia Contemporanea di Morlupo
16.45Session 8. Chair: Paolo Zublena
Luigi Severi (Roma), Forme della complessità. Su alcuni procedimenti delle nuove scritture
Gruppo di lettura "Sul ponte dei versi", Riccardo Deiana (Università degli Studi Roma Tre), La Presenza Vera del poeta degli anni Venti. Social-curricula, legittimazione e auto-promozione
Maurizio Basili (Università degli studi G. D'Annunzio Chieti-Pescara), Il fenomeno della Instapoetry
 
20.30Dinner