La rivista

Polisemie è una rivista di critica letteraria nata da un gruppo di giovani studiosi de “la Sapienza” di Roma con l’obiettivo di scoprire e raccontare cosa sia la poesia oggi  attraverso articoli accademici, interviste ed eventi.

In una realtà di grandi case editrici e pubblicazioni autofinanziate, chi siano i poeti di oggi è un vero mistero. Ma una cosa è certa: grandi poeti esistono, devono esistere, nascosti o sommersi dalla confusione della troppa carta stampata e dall’infinità della rete.

La nostra missione è trovarli e studiarli, conoscerli e farli conoscere, pubblicando saggi critici su opere poetiche edite e indite, per contribuire a creare un canone della poesia contemporanea fondato su valori estetici.

Scopri di più sulla rivista

Il festival

Il prossimo 24 maggio alla Sapienza di Roma, di fronte alla Facoltà di Lettere e Filosofia, avrà luogo il primo Festival di poesia iper-contemporanea realizzato da Polisemie. Voci diverse rifletteranno le armonie e le dissonanze di quella che è oggi la poesia in Italia: tanti autori affermati e tanti emergenti, giovani e giovanissimi, saliranno sul palco di Polisemie per leggere i propri testi e raccontare la propria idea di scrittura.

Scopri di più sul festival