Invia un’opera poetica

Invia la tua raccolta edita o inedita

Leggiamo. Se vorrai inviarci le tue poesie avranno l’attenzione di lettori competenti e interessati. Non crediamo che un autore si possa capire o giudicare da una sola poesia: inviaci una raccolta, così potremo comprendere meglio il tuo stile e la tua poetica.

Ascoltiamo. Occuparsi di autori vivi ha il grande vantaggio di poterci parlare: incontreremo i poeti, per capire cosa intendono veramente nelle loro parole, per ascoltarli leggere i loro stessi versi, per scoprire com’è fatto un poeta.

Pubblichiamo. Se verrà scelta, un giovane studioso dedicherà un saggio critico alla tua raccolta. Il saggio critico e, se ancora inedita, l’opera poetica saranno poi pubblicati in formato e-book nella nostra rivista.


Fair Trade Poetry

Rispettiamo il diritto d’autore.  Ti garantiamo che le tue poesie non verranno mai divulgate senza il nome dell’autore: con noi la tua opera è al sicuro. Ti contatteremo per collaborare alla pubblicazione e creare un prodotto editoriale di qualità, che rispetti le tue idee.

Non pagare per pubblicare. Alcune case editrici ti chiederanno di versare un cospicuo contributo per veder pubblicato il tuo lavoro, indipendentemente dalla qualità delle poesie, a volte senza nemmeno leggerle. Noi non ti chiederemo mai un contributo: se pubblicherai con noi è perché stimiamo il tuo lavoro. 

Fair Trade Poetry. Un sogno deve sapere essere umile, certo, ma deve avere grandi aspirazioni: i nostri e-book di poesia saranno all’inizio open-access, ma non lo saranno per sempre. L’arte deve essere alla portata di tutti, ma non deve essere gratuita. Privare la poesia di ogni valore economico vuol dire privarla di ogni valore sociale, mentre noi lavoriamo affinché, nella società contemporanea, la poesia abbia valore, anche agli occhi di chi ancora non ne legge. Per questo i nostri e-book saranno presto venduti ad un prezzo ragionevole e metà del ricavato andrà direttamente all’autore.

The Pinocchio Effect. Certo, possedere un libro nella propria libreria è un’altra cosa. La realtà insegna tuttavia che la carta ha un costo economico e ambientale. Proponiamo dunque una sfida: se l’autore lo vorrà, il ricavato dalle vendite dell’e-book sarà destinato alla raccolta fondi per la pubblicazione cartacea. Senza chiedere un soldo al poeta, daremo così la possibilità alle opere più belle e più lette di esaudire il loro desiderio e diventare libri veri.

Per leggere tutte le raccolte con l’attenzione che meritano potrebbero volerci alcuni mesi. Non possiamo garantire un riscontro a tutti gli autori, ma cercheremo di farlo. Chiediamo particolare pazienza durante il periodo precedente il festival.